Riminiwellness sempre più ampia

Eventi, Sport

Abbiamo già scritto in passato di Riminiwellenss, la più grande manifestazione dedicata al fitness, benessere e sport e condividiamo anche quest’anno il programma della tredicesima edizione che si svolge dal 31 maggio al 3 giugno sempre alla Fiera di Rimini. Quattro giorni in cui a tutti gli appassionati si aggiungono anche gli operatori del settore che vogliono sviluppare il loro business in questo settore.

Dal 2017 al 2018

Se l’anno scorso sono state oltre 268.000 le presenze nei padiglioni della Fiera, ci si aspetta altrettanta affluenza quest’anno vista l’offerta e le tante novità.

Riconfermate intanto tutte le sezioni della kermesse: WPRO, rivolta al settore b2b di aziende e professionisti; WFUN, per il pubblico active di appassionati; Food Well Expo, l’area dedicata all’alimentazione sana per chi è in movimento, quella destinata alla cultura fisica di Rimini Steel e quella focalizzata sulle tecnologie innovative di rieducazione motoria di Riabilitec.

Il Programma

L’offerta è ancora più ampia: 46 i palchi attivi (5 per il pilates, 5 acqua, 6 danza, 4 indoor cycling, 17 fitness, 5 walking, 4 yoga), la più grande area acqua mai realizzata indoor con 350 metri quadrati di vasche per un totale di 1200 metri cubi di acqua, più di 500 presenter provenienti da tutto il mondo; oltre 1500 ore di lezione, 1960 singole sessioni di allenamento in 4 giorni.
Si amplia anche il circuito di eventi RiminiWellness OFF, che si svolgono all’esterno della Fiera in un raggio di 20 km di costa.

Uno dei più importanti è la Virgin Obstacle Race, una corsa ad ostacoli ispirata all’allenamento funzionale che si svolge su un percorso di 7km sabato 2 giugno dentro Rimini.

Sguardo all’estero

Riminiwellness 2018 vuole essere sempre più internazionale: i mercati più rappresentati saranno quelli di Est Europa, Sud America, Medio Oriente: si stimano gruppi di visitatori provenienti da circa 80 Paesi.

, ,
Articolo precedente
Ad Ostia si è svolto il Challenge Roma di triathlon
Articolo successivo
Siamo stati a Riminiwellness 2018

Post correlati

Menu