Al via il Polo della Salute

Sport

Abbiamo parlato qualche mese fa del nuovo programma lanciato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per uno stile di vita attivo e ne riparliamo ora per raccontare la novità del Polo della Salute, nato nel Municipio X di Roma.

Andiamo per ordine: l’OMS continua a rilasciare dati dati allarmanti sull’obesità e sulle patologie collegate e l’Italia è uno dei paesi più a rischio: oltre 23 milioni di cittadini adulti e quasi 2 milioni di ragazzi in sovrappeso, con valori raddoppiati per molte delle patologie collegate come il diabete.
Tutti continuano a dire che serve maggiore prevenzione e che la principale è lo stile di vita, lo sport, l’attività fisica di ogni tipo.
Tutti lo dicono ma spesso nessuno sa come farla e, soprattutto, come far alzare dal divano chi ne ha bisogno.

A questo sta ponendo rimedio da tre anni il Polo della Salute Method, sviluppato nel Municipio X di Roma partendo dal centro sportivo Le Cupole.

È un metodo di prevenzione e affiancamento per i cittadini a rischio o già afflitti da patologie legate alla sedentarietà e l’invecchiamento: la peculiarità è la fusione di due mondi, quello medico e quello sportivo, in uno staff che lavora insieme sul cliente/paziente.

Proprio a Le Cupole sabato 25 maggio si è svolta una prima “Giornata della Salute” durante la quale specialisti come cardiologi, nutrizionisti, posturologi e Mental Coach hanno accolto le persone per un primo checkup totalmente gratuito.
Dopo questo checkup, verrà proposto un piano personalizzato sulla base dell’eventuale patologia.

, ,
Articolo precedente
L’identità di un territorio
Articolo successivo
Territorio: identità e cambiamento

Post correlati

Menu