Italian Market Overview dalla BIT

Turismo

La BIT, fiera del Turismo di Milano, per promuovere l’edizione 2011 ha presentato l’Italian Market Overview, uno studio evidenzia il potenziale del mercato turistico italiano che, con circa 57.700.000 viaggi all’estero nel 2009 e con una capacità di spesa per le vacanze che posiziona l’Italia al 6 posto nella classifica mondiale, si conferma assolutamente di interesse per valutazioni commerciali.

In questo studio la Lombardia è la regione d’origine del 30% dei viaggiatori italiani all’estero, seguita dal Friuli Venezia Giulia con il 14%, e le stesse generano rispettivamente oltre 24 milioni e 6,6 milioni di pernottamenti.
Presentati anche i dati relativi alle destinazioni, le tre principali per numero di pernottamenti restano Francia (circa 31 milioni di pernottamenti), Spagna (19 milioni) e USA (quasi 15 milioni), le destinazioni in cui gli italiani spendono di più sono Germania, Stati Uniti, Regno Unito, seguiti da Francia, Cina e Italia.
Si confermano anche due importanti trend, quello dei viaggi di nozze e quello delle crociere.

Lo studio presenta tanti dati interessanti che sicuramente serviranno agli enti del turismo delle varie nazioni come agli operatori del settore. Ci piacerebbe vedere anche studi sulle potenzialità dell’Italia di attrarre viaggiatori dall’estero

, ,
Articolo precedente
Musica di qualità nel Lazio
Articolo successivo
BIT 2011, è vera tendenza?

Post correlati

Menu