Ancora turismo sportivo alla BIT 2016

Eventi, Sport, Turismo

Inizia l’anno e parliamo ancora di turismo sportivo, dopo aver lanciato nel 2015 Sport And Tourism.

Alla Bit di Milano, la Borsa Internazionale del Turismo, torna anche quest’anno Destination Sport, l’area dedicata alle vacanze attivo-sportive e alle novità nell’ambito degli sport outdoor.
La formula è la stessa che ha decretato il successo nella passata edizione, quindi nella giornata di apertura al pubblico, sabato 13 febbraio 2016, i visitatori appassionati di sport potranno provare ben 19 discipline outdoor. I biglietti saranno in prevendita online o si potranno acquistare il giorno stesso in fiera.

Le novità del 2016

L’area Destination Sport 2016 evolve rispetto alla prima edizione, quest’anno è infatti arricchita con due nuovi settori per gli amanti degli sport acquatici, water sports e diving, dove ci si potrà mettere alla prova assistiti da esperti che spiegheranno tutti i segreti e i consigli per godersi al meglio una vacanza tra le onde. Sarà quindi dedicato ampio spazio a canyoning, rafting, canoa, vela, surf, sci nautico, kitesurf e windsurf.

L’altra grande novità è che Destination Sport diventa anche una mostra mercato ed i visitatori potranno acquistare servizi e prodotti direttamente sul posto, seguendo i consigli di operatori specializzati.

Le conferme

Destination Sport manterrà le discipline outdoor come arrampicata, boulder, trekking, running, mountain bike, cicloturismo e ciclismo su strada, equitazione e golf: con apposite zone esperienziali, realizzate in parte in collaborazione con Decathlon, i visitatori potranno cimentarsi in nuovi sport adrenalinici e testare attrezzature in anteprima.

,
Articolo precedente
A Montecatini la Borsa del turismo sportivo
Articolo successivo
Assemblea ordinaria 2016 dell’Associazione

Post correlati

Menu